Consigli pratici e raccomandazioni da sapere per preparare il viaggio in Umbria

Consigli pratici e raccomandazioni da sapere per preparare il viaggio in Umbria

AEREO

L’unico aeroporto per voli di linea della regione è l’Aeroporto internazionale dell’Umbria Perugia “San Francesco d’Assisi”, situato in località Sant’Egidio, a 12 km di distanza da Perugia. È collegato con Trapani e Cagliari da Ryanair e con Olbia da Skybridge AirOps. Una linea automobilistica della compagnia Umbria Mobilità fa servizio tra lo scalo e le città di Perugia, Assisi e Foligno; i bus effettuano anche fermate intermedie. Inoltre la compagnia Acap connette l’aeroporto con il centro storico di Perugia.

AUTO

L’autostrada Al tocca la regione nella sua parte occidentale, passando per Orvieto. Dalla stessa Al a nord si dirama il Raccordo Autostradale 6, che raggiunge Perugia e prosegue come Strada Statale 75 fino a Foligno; da Orte, invece, la Al è collegata con Terni attraverso la Strada Statale 675.…

La mia Basilicata, un viaggio da raccontare

La mia Basilicata, un viaggio da raccontare

Ricordo molto bene la mia prima volta in Basilicata. Si cercava un viaggio un po’ particolare per persone molto particolari e la scelta cadde su un viaggio proposto dal WWF in una delle tante oasi che popolano la nostra meravigliosa penisola. Guardando tra le varie proposte, i nostri occhi furono immediatamente presi dalla proposta del Lago di Pignola, nella provincia di Potenza. Perché fummo così catturati da questa meta? Nessuno di noi era mai stato nella zona di Potenza e l’idea ci sembrava piuttosto “esotica” così decidemmo di partire di lì a poche settimane.

Non ce ne pentimmo affatto! Le Dolomiti lucane con le improbabili guglie naturali, i le incredibili Pietrapertosa e Castelmezzano, il Parco del Pollino con i suoi intricati pini loricati, le escursioni nei boschi… Ancora oggi, dopo molti anni, ogni particolare di quel viaggio è indelebile nella mia memoria. …

TERRA DI SELVAGGIA BELLEZZA: LA BASILICATA

TERRA DI SELVAGGIA BELLEZZA: LA BASILICATA

Fuori dal turismo di massa, la Basilicata regala emozioni formate da un incredibile puzzle di atmosfere che affondano la loro origine in un passato mai sopito che unisce alla selvaggia bellezza del suo territorio molte testimonianze storiche rappresentate da parchi archeologici, chiese rupestri e severi castelli federiciani.

Chi decide di andare alla scoperta di questa minuscola regione italiana non rimarrà deluso dalla scelta fatta: emozionanti, infatti, saranno le sorprese che si incontreranno percorrendo un itinerario che non può non includere la cosiddetta ‘città dei Sassi’, ossia Matera, che regala un incredibile scenografia sia dai Sassi –vero inno alla civiltà rurale- che dalla stupenda Cattedrale nonché dal Parco delle Chiese Rupestri che ospita antiche chiese scavate nella roccia e meravigliosamente affrescate.

Sposarsi: sì ma in viaggio.

Sposarsi: sì ma in viaggio.

Gli stranieri, lo sappiamo amano il nostro paese. Dall’estero si viene in Italia per viaggi di piacere, di lavoro, per motivi di studio e da qualche anno anche per sposarsi. Già perché sono sempre di più gli stranieri che una volta innamoratisi dell’Italia, decidono che la nostra nazione sarà lo scenario perfetto per le loro nozze. C’è chi si è innamorato dei paesaggi, chi della storia, chi ancora del cibo.

Un consiglio generale per chi decide di sposarsi in Italia, è quello di includere nelle proprie nozze tutti e tre questi elementi: paesaggi, storia e cibo. Il risultato sarà una cerimonia in una location mozzafiato che profuma di storia e di tradizione, il tutto accompagnato dalle ottime produzioni enogastronomiche del nostro paese.…

Visitare la Basilicata

Visitare la Basilicata

La Basilicata è una terra meravigliosa, e offre al visitatore scorci e paesaggi che difficilmente dimenticherà, in cui la natura incontaminata è assoluta protagonista.

La regione è infatti prevalentemente montuosa e molte interessanti località da raggiungere si trovano dunque in cima alle montagne, le cosiddette “Dolomiti Lucane”.

Matera è probabilmente la meta più gettonata della regione ed è famosa in tutto il mondo per i suoi celebri “sassi”, che costituiscono una città scavata nella roccia calcarea ed offrono un suggestivo spettacolo alla sera quando le luci delle botteghe, abitazioni e ristoranti le illuminano dando l’impressione di essere all’interno di un presepe a grandezza naturale.…

Le specialità enogastronomiche della Basilicata

Le specialità enogastronomiche della Basilicata

Un viaggio alla scoperta di una regione, non deve essere solo per vedere le bellezze storico,  artistiche, naturalistiche ma anche per assaporare i suoi prodotti enogastronomici.

In Italia, ogni regione ha le sue specialità e oggi vi voglio parlare di quali prodotti vi conviene degustare nel vostro viaggio in Basilicata, una regione ricca di boschi e di pascoli che insieme ai due mari, creano una cucina piena di ottimi piatti che mischiano i sapori marinari a quelli montanari.

Il viaggio enogastronomico in Basilicata, non può che iniziare con i vini ed il primo non può che essere il DOCG Aglianico del Vulture Superiore per passare poi ai  quattro DOC presenti in Basilicata ed il primo che vi segnaliamo è l’Aglianico del Vulture che secondo “Il libro del Vino” del Gambero Rosso è uno dei rossi migliori d’Italia.…

5 cose da vedere in Basilicata

5 cose da vedere in Basilicata

Una delle mete turistiche italiane che preferisco è la Basilicata, perché rappresenta una parte turistica “minore” dell’Italia, ma che tanto minore non è.

Chi la conosce bene, come me, farà presto a farvi scoprire o meglio riscoprire la Basilicata e per questo motivo vi elenco le prime 5 cose che mi vengono in mente delle tante che vi faranno ricredere su questa regione:

  • Matera ed i sassi

Non si può parlare della Basilicata e non parlare della città che nel 2019 sarà Capitale europea della cultura, ovvero di Matera.

Non bisogna aspettare però il 2019 per visitare Matera, in quanto ci sono manifestazioni e mostre “di avvicinamento” già adesso.…

In viaggio nella storia Arbereshe attraverso la tessitura della ginestra

In viaggio nella storia Arbereshe attraverso la tessitura della ginestra

A San Paolo Albanese la tradizione della cultura contadina

Annibale Formica

Avendo preso impegno di preparare una scheda tecnico-ilustrativa per la rivista, mi sono dedicato, in questi giorni, ad aggiornare e ad approfondire le mie conoscenze sulla tradizionale lavorazione della ginestra e sulla sua tessitura al telaio, in uso a San Paolo Albanese fino ad alcuni decenni addietro.

Prima che si distruggessero o sparissero i resti della cultura materiale e che se ne perdesse la memoria, nel Museo della Cultura Arbereshe di San Paolo Albanese i materiali, gli attrezzi, le usanze sono stati oggetto di una campagna di raccolta, di catalogazione, di studio, accompagnata da una costante attività di promozione e di valorizzazione.…

LUCI a TIRANA. Da MELFI in ALBANIA

LUCI a TIRANA. Da MELFI in ALBANIA

Giampiero Francese realizzerà un film sullo sviluppo urbanistico della capitale albanese

Donato M. Mazzeo

E’ partita alla volta di Tirana la troupe dell’associazione lucana Opera.

Per la regia di Giampiero Francese ha in cantiere un film – documentario intitolato “Luci a Ti rana”, dedicato alla capitale albanese e al suo sindaco Edi Rama, indicato in riviste internazionali “miglior sindaco del mondo”.

Edi Rama “primo cittadino della capitale balcanica” è innanzitutto uno scultore di fama internazionale. Sue opere sono state presenti più volte alla Biennale di Venezia ed in altre rassegne d’arte.

La creatività al potere di Edi Rama ha sviluppato idee avveniristiche e progetti così particolari che hanno favorito a Tirana un vero e proprio rinascimento artistico e culturale, risvegliando un forte senso di appartenenza e orgoglio profondo per le proprie radici leggendarie.…

Come raggiungere la Basilicata

Come raggiungere la Basilicata

Se state pensando ad un viaggio in Basilicata, queste informazioni vi saranno utili:

Raggiungere la Basilicata in auto

Dal versante tirrenico: percorrendo l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria uscire allo svincolo Sicignano-raccordo autostradale “Basentana” (SS 407), dopo circa 48 chilometri si raggiunge Potenza; proseguendo sulla stessa per altri 74 chilometri s’incontra lo svincolo per Matera (SS 7) raggiungibile dopo circa 30 chilometri. La Basentana prosegue fino a Metaponto e termina sulla SS Jonica 106 Taranto-Sibari.

Dal versante adriatico: percorrendo la A14 Bologna-Taranto “Autostrada adriatica” fino al casello di Foggia, si dovrà deviare in direzione Candela (dove si incrocia anche la A16 Napoli-Bari) e proseguire per Melfi e Potenza.…