5 cose da vedere in Basilicata

Una delle mete turistiche italiane che preferisco è la Basilicata, perché rappresenta una parte turistica “minore” dell’Italia, ma che tanto minore non è.

Chi la conosce bene, come me, farà presto a farvi scoprire o meglio riscoprire la Basilicata e per questo motivo vi elenco le prime 5 cose che mi vengono in mente delle tante che vi faranno ricredere su questa regione:

  • Matera ed i sassi

Non si può parlare della Basilicata e non parlare della città che nel 2019 sarà Capitale europea della cultura, ovvero di Matera.

Non bisogna aspettare però il 2019 per visitare Matera, in quanto ci sono manifestazioni e mostre “di avvicinamento” già adesso.

Matera è famosa in tutto il modo per i Sassi che, abitati fin dall’età preistorica sono stati dichiarati nel 1993 patrimonio dell’umanità dall’UNESCO

Il periodo migliore per visitare Matera è in primavera ed in autunno, quando il caldo ed il freddo non possono influenzare il vostro girovagare tra le sue viuzze e scoprire degli angoli indimenticabili in cui è delizioso perdersi insieme ai propri pensieri.

Visto che siete a Matera, vi suggerisco di approfittarne e magiare il famoso Pane di Matera che ha ottenuto il riconoscimento della IGP.

  • Maratea

Sulla costa tirrenica, ai piedi del Monte San Biagio, sorge Maratea che vi delizia con le sue spiagge di ciottoli ed un mare cristallino.

Maratea viene spesso indicata dalle principali riviste di viaggio come una perla nascosta e questo vi fa solo intuire la sua bellezza.

Alle coppie innamorate, suggerisco di fare una romantica passeggiata serale sul lungomare.

  • Policoro

Il paese di Policoro è famoso per essere il centro turistico della Basilicata più importante sulla costa ionica, ma è anche famoso per i numerosi festival che si svolgono durante il periodo estivo.

Infatti, se amate il Blues, il fumetto e la creatività, Policoro è il paesino ideale per voi.

Nel mare di Policoro non è difficile vedere le tartarughe marine e questo la dice lunga sulla pulizia del suo mare.

  • Pisticci

La Basilicata, non è solo spiagge e mare cristallino, infatti, nella valle del fiume Basento, appoggiata su una collina argillosa troviamo il paese di Pisticci.

La prima volta che si vede Pisticci, si resta impressionati dal bianco delle sue case e dal rossiccio delle tegole dei tetti, che rendono l’atmosfera mistica.

Passeggiando per Pisticci, vi renderete conto di persona che è un paese grazioso e tranquillo, ed io vi suggerisco di visitare il rione Terravecchia che è il rione più antico di Pisticci, dove potete visitare la Chiesa Madre e l’antica porta di accesso a Pisticci.

Merita una visita anche il Castello di San Basilio, alle porte del paese e se dopo questa passeggiata vi è venuta fame, non vi resta che assaggiare la salsiccia lucana.

  • Dolomiti Lucane

Circa 15 milioni di anni fa, nascevano le Dolomiti Lucane, meno famose delle loro “colleghe” del nord ma non per questo meno belle.

Non superando i mille metri, sono adatte a tutte le età e sono consigliate a chi ama fare passeggiate in mezzo alla natura a piedi o in mountain bike

Siti archeologici, storia, arte, natura, spiagge, mare cristallino, ottima enogastronomia … e pensare che ci sono persone che ancora si chiedono perché visitare la Basilicata!!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *